News dal Web

piano vacciniNon ci saranno proroghe alla scadenza del 10 marzo per l'obbligo di vaccinazione per l'iscrizione a scuola. Lo ha assicurato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, sottolineando che "i genitori con figli iscritti alle scuole dell'obbligo che hanno deciso di non vaccinare i propri figli pagheranno la sanzione prevista dalla legge". "Spero - ha aggiunto - che siano veramente pochi, perché mettono a rischio in modo serio la salute dei loro figli e degli altri"." Per quanto riguarda i bambini da zero a sei anni - ha ricordato Lorenzin - rimane la pena dell'inammissibilità a scuola per i non vaccinati. La legge tuttavia prevede che se i bambini sono stati prenotati per fare la vaccinazione dopo il 10 marzo, basterà che i genitori presentino copia della prenotazione".

Leggi tutto...

farmaci antitrustSecondo un recente studio, i farmaci biologici utilizzati per il trattamento dei disturbi infiammatori cronici del tratto gastrointestinale, possono perdere l'efficacia a causa dell'insorgenza di immunogenicità. I farmaci biologici presentano una caratteristica propria ed in parte anche intrinseca che è quella della immunogenicità, ossia della capacità di indurre una risposta immune diretta contro il farmaco stesso. Questa risposta indesiderata che si esprime innanzitutto con la formazione di anticorpi anti-farmaco (anti-drug antibodies: ADAs), può essere di tipo transiente in assenza di qualsiasi rilevanza clinica, oppure può associarsi ad eventi clinicamente significativi quali la perdita di efficacia della proteina terapeutica o la comparsa di reazioni di ipersensibilità, talvolta fatali, al momento della somministrazioni del farmaco.

Leggi tutto...

farmaci genericiL'Annual Report of the Office of Generic Drugs ha rivelato che il 2017 ha segnato il maggior numero di approvazioni definitive di farmaci generici e approvazioni sperimentali nella storia del programma di farmaci generici della Food and drug administration. Sono state 1.027 le approvazioni rilasciate per le prime versioni generiche di farmaci comunemente usati tra cui Strattera, Truvada, Coreg CR e Vytorin. Nel 2017, la Fda ha approvato 843 nuove applicazioni per farmaci e ha provvisoriamente approvato 184 Anda. Inoltre, la Fda ha pubblicato 178 orientamenti specifici per prodotto e 17 orientamenti generali per l'industria relativi allo sviluppo di farmaci generici. Assegnati 46 nuove sovvenzioni e contratti per la ricerca di sviluppo di farmaci generici. Supportate 73 collaborazioni di ricerca esterne in corso.

Leggi tutto...

catene farmacieSecondo il parere di Giorgio Cenciarelli, direttore Supplier services di Iqvia, per rispondere all'impatto della legge sulla concorrenza, il 40-45% delle farmacie sarà soggetto a una qualche formula di aggregazione ed entro un paio d'anni, il 20% delle farmacie indipendenti sarà acquisito da catene reali, cioè di proprietà. Inoltre, nel prossimo futuro, le stesse catene di farmacie dovranno attivare nuovi e più incisivi strumenti di comunicazione e di marketing, per stare al passo con quelli che da ormai più di dieci anni sono i competitor tradizionali, ovvero i corner della Gdo e le parafarmacie, guardandosi anche da altri insidiosi contendenti, come il mondo dell'e-commerce e i drugstore.

Leggi tutto...

foto 2 disfunzione erettileUno studio condotto da un team di ricercatori della Istanbul Medipol University, ha dimostrato che la regolare assunzione di aspirina per circa sei settimane riduce notevolmente la disfunzione erettile. Secondo gli scienziati, la dose giornaliera giusta da assumere è pari ad una pillola da 100 milligrammi. Gli studiosi hanno selezionato un campione di 184 soggetti a cui era stata diagnosticata la disfunzione erettile vasculogenica. I soggetti avevano un'età variabile, compresa tra i 20 e i 76 anni e sono stati suddivisi in due gruppi distinti. Il primo gruppo, composto da 120 soggetti, è stato sottoposto alla cura con aspirina da 100 milligrammi per 6 settimane. Al secondo gruppo, composto da 64 soggetti, è stato somministrato un placebo. I risultati hanno dimostrato che, nell'arco delle 6 settimane di trattamento, più del 75% dei soggetti trattati con Aspirina aveva totalizzato un valore di 21,3 dell'Index of Erectile Function.

Leggi tutto...

SchizofreniaOggi convivere con la schizofrenia è molto più semplice di un tempo, grazie alla possibilità di effettuare un'iniezione ogni tre mesi. Infatti, da qualche tempo la ricerca è riuscita a sviluppare dei farmaci cosiddetti Long Acting Injectables, cioè a lunga durata d'azione. Un esempio è il paliperidone palmitato in una formulazione che prevede solo 4 somministrazioni all'anno. Secondo i dati riportati dall'Istituto Superiore di Sanità, in Italia sono circa 245mila le persone che soffrono di questo disturbo, con la maggior parte delle diagnosi che vengono effettuate nella terza decade di vita. Sebbene, negli ultimi anni, il trattamento dei disturbi psicotici sia migliorato con l'introduzione dei farmaci antipsicotici di prima e di seconda generazione, alcuni sintomi della schizofrenia sono resistenti al trattamento farmacologico e necessitano pertanto di essere associati a terapie psicosociali.

Leggi tutto...

foto 2 farmacia ruraleSecondo il parere del prof. Ettore Jorio, docente di Diritto sanitario dell'Università della Calabria, pubblicato nei giorni scorsi su Sanità24, la giustizia amministrativa è invasa da ricorsi aventi ad oggetto gli intervenuti concorsi straordinari per l'assegnazione di sedi farmaceutiche vacanti e di nuove istituzione perfezionati da tutte le Regioni a mente del D.L. 1/2012. Le azioni legali sono state intraprese, a parere del docente, dagli sconfitti nelle graduatorie, per cui i Tribunali amministrativi si sono divisi. Alcuni hanno ritenuto applicabile ai casi sottoposti al loro esame la più generosa disciplina. Altri hanno detto no, motivando ampiamente il loro diniego. Il tutto, come era ovvio che fosse, ha finito per ingombrare il Consiglio di Stato, dove stanno maturando le decisioni finali.

Leggi tutto...

compresseÈ nuovo allarme negli Stati Uniti per l'abuso di un farmaco contro la diarrea, utilizzato per sballarsi. Infatti, la Food and Drug Administration ha reso noto che è in crescita l'abuso di loperamide, nota molecola anti-diarroica usata però sempre più spesso da chi soffre di dipendenza da oppioidi come un'arma per gestire l'astinenza, o come un sistema per sballarsi. Secondo uno studio del 2016 pubblicato sugli 'Annals of Emergency Medicine', il farmaco anti-diarrea in dosi massicce funziona un po' allo stesso modo di eroina, morfina e ossicodone. Tuttavia il loperamide è un'alternativa decisamente più economica: in Usa alcune catene arrivano a vendere confezioni da 400 compresse per meno di 10 dollari.

Leggi tutto...

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


unisalento         avis