Pin It

PagliacciDurante l'iniziativa promossa da Federfarma," gli Stati Generali della Farmacia, italiana", la presidente del Sunifar, Silvia Pagliacci, ai nostri microfoni, ha indicato alcuni punti fondamentali di cui si dovrebbe occupare il nuovo governo. Secondo la presidente, il tema prioritario è quello del sostegno alle farmacie che operano in zone disagiate: "l'obiettivo è quello di ribadire il disagio dei centri nei quali operano i farmacisti rurali, che la legge stessa individua con criteri ben precisi, per prevedere adeguati riconoscimenti al ruolo e alla funzione di presidi sanitari e sociali 'di frontiera' svolto dalle farmacie dei centri più piccoli e disagiati", ha dichiarato Pagliacci.

Il capitolo della formazione sarà uno di quelli su cui il nostro sindacato ha in programma di investire di più

Inoltre, ha aggiunto la presidente del Sunifar, che un'altra importante proposta è quella di dare " più attenzione all'indennità di ruralità, in quanto è giusto che il farmacista venga ripagato per il lavoro che svolge in un ambiente disagiato". Altro tassello è quello della Previdenza e Assistenza: "bisogna introdurre modifiche che vadano verso equità e maggiori garanzie di sostenibilità economica per gli iscritti", ha evidenziato. Infine, Pagliacci sottolinea la necessità di avviare programmi dedicati di formazione necessari per preparare i farmacisti ad affrontare i nuovi ruoli che impone la farmacia dei servizi: "i servizi cognitivi di monitoraggio e di aderenza alle terapie, indispensabili per consentire a farmacie e farmacisti di giocare un ruolo decisivo nella presa in carico della cronicità, richiedono competenze e conoscenze che abbiamo l'obbligo di implementare: per questo il capitolo della formazione sarà uno di quelli su cui il nostro sindacato ha in programma di investire di più, nella convinzione che un futuro migliore si costruisce anche attraverso l'impegno di tutti e di ciascuno a migliorare". 

©Redazione

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


unisalento         avis