Pin It

FallopiaLa calvizie è un problema che riguarda milioni di italiani e non solo uomini ma gli ultimi dati dimostrano come sia aumentato considerevolmente anche il numero delle donne che ne soffrono. Le cause della caduta dei capelli sono molteplici, fra queste lo stress, l'alimentazione, per esempio la carenza di ferro ma in primis l'alopecia androgenetica, dovuta all'azione dell'ormone maschile, il testosterone, sui bulbi piliferi.

L'integratore nasce dalla ricerca scientifica occidentale unita alla cultura erboristica orientale

Non esiste una cura definitiva se non l'autotrapianto che ha dimostrato di essere uno dei rimedi migliori, ma dei buoni integratori possono senz'altro aiutare i capelli a irrobustirsi e a stare in salute più a lungo possibile. In questo il consiglio del farmacista è molto importante poiché potrà indirizzare il paziente verso una scelta più vicina alle proprie esigenze e magari lontana dalle logiche di mercato che ne determinano l'acquisto. Fra gli ultimi ritrovati è particolarmente interessante un nuovo integratore sviluppato da una start-up salentina che da anni lavora nel settore delle calvizie. Un gruppo eterogeneo di giovani professionisti fra i quali farmacisti, medici e biologi, ha realizzato un integratore che ha fra i suoi punti di forza il fatto di essere completamente naturale, con ingredienti provenienti dalla Cina, da sempre fonte d'ispirazione per medicina omeopatica e fitoterapica.

Il nome è Pasulin, un integratore che unisce la Ricerca scientifica occidentale alla cultura erboristica orientale, un mix di vitamine a base di Acido folico, Acido Pentetico e Biotina che nutrono efficacemente il bulbo favorendo la normalizzazione della secrezione sebacea. L'integratore è stato potenziato inserendo la Serenoa repens, il Piper nigrum e l'Equiseto arvense, erbe officinali particolarmente note per il loro effetto benefico contro l'alopecia androgenetica. La Pueraria mirifica, trae le sue origini curative dall'antica tradizione Thailandese, oltre ad essere un valido aiuto contro l'invecchiamento della pelle e la perdita di memoria è un valido aiuto contro l'alopecia estrogenica migliorando i processi di cheratinizzazione della fibra del capello. Infine, l'azione rinforzante sulla struttura chimica del capello è svolta dall'estratto di Fallopia multiflorum nota anche come Polygonum multiflorum un erbacea perenne che cresce nelle alte montagne del centro e del sud della Cina, è usato nella medicina cinese come anti-age epidermico e stimolante della naturale crescita dei capelli.

©Redazione

 

 

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


unisalento         avis