Socialfarma NEWS

paceÈ la proposta lanciata da Maurizio Pace, segretario della FOFI e presidente dell'Ordine agrigentino, condivisa con Claudio Miceli, presidente di Atifar, durante il convegno organizzato ad Agrigento dal titolo "Le società di capitali e la farmacia. Aspetti giuridici, fiscali e amministrativi". Un appuntamento partecipato da più di 400 professionisti per riflettere sulle conseguenze delle società di capitali nella proprietà delle farmacie, dove tra gli obiettivi più prossimi è stato annunciato l'avvio di una scuola di formazione in discipline aziendali per i farmacisti "Vogliamo creare e sperimentare un modello formativo che possa essere ripreso a livello regionale e nazionale", le parole di Pace.

Leggi tutto...

Aifa 3L'Agenzia italiana del farmaco ha pubblicato un aggiornamento delle raccomandazioni relative alla contraccezione da parte dei pazienti che fanno uso di medicinali contenenti micofenolato mofetile (MMF)/acido micofenolico. Secondo quanto scrive l'Agenzia regolatoria, le evidenze cliniche disponibili non indicano un aumento del rischio di malformazioni o di aborto spontaneo nelle gravidanze nel caso in cui il padre abbia assunto medicinali contenenti micofenolato. Tuttavia, MMF e MPA sono genotossici e non è possibile escludere completamente il rischio. Si raccomanda che i pazienti di sesso maschile o le loro compagne utilizzino metodi contraccettivi affidabili durante il trattamento e per almeno 90 giorni dopo l'interruzione del trattamento.

Leggi tutto...

industria farmaceutica 2L'industria della sanità cura l'economia e la società del Paese. Così il Rapporto di Confindustria sulla filiera della salute riassume il grande valore economico e sociale che il comparto costituito da sanità pubblica, impresa privata e indotto mette al servizio dell'Italia. Secondo lo studio, realizzato insieme alle Associazioni confederali di categoria che rappresentano la filiera stessa (Aiop, Assobiomedica, Farmindustria, Federchimica e Federterme), la c.d. "white economy" è ormai un potente driver dell'economia italiana: contribuisce al Pil nazionale per il 10,7%, dando lavoro ad oltre 2,4 milioni di persone circa il 10% dell'occupazione complessiva.

Leggi tutto...

credifarma2Federfarma ha reso noto che Banca Ifis ha sottoscritto con Unicredit e Bnl accordi vincolanti per l'acquisizione di una partecipazione di controllo in Credifarma, società finanziaria attualmente controllata al 67,5% dalla Federazione dei titolari di Farmacia, con quote di minoranza paritetiche di UniCredit e BNL – Gruppo BNP Paribas per il restante 32,5%. La società, presieduta da Michele Di Iorio e guidata dall'ad Marco Alessandrini, svolge principalmente attività di finanziamento a breve termine alle farmacie private, tramite anticipo di crediti delle farmacie verso il Ssn. Al termine delle operazioni di acquisizione, che passeranno anche attraverso un contestuale aumento di capitale, Credifarma sarà partecipata da Banca Ifis per il 70% e da Federfarma per il 30%.

Leggi tutto...

abuso faraciOgni anno Milano scarica nei corsi d'acqua metropolitani 2,5 tonnellate di farmaci, 1,6 quintali di droghe d'abuso e quasi mezza tonnellata di prodotti chimici per la cura della persona. Lo ha rilevato uno studio condotto dall'Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri in collaborazione con il Servizio Idrico di MM (ex Metropolitana Milanese). L'indagine finanziata dalla Fondazione Cariplo, ha valutato l'inquinamento dei cosiddetti nuovi inquinanti (comprendenti farmaci, droghe, disinfettanti, prodotti chimici per la cura della persona, sostanze perfluorurate e plastificanti, oltre a caffeina e nicotina) nel sistema acquifero della grande area urbana milanese e della loro distribuzione nel corso di 5 anni. In particolare, le acque dei fiumi che percorrono l'area Milanese, le acque fognarie prodotte dalla città di Milano e le acque delle falde da cui si estraggono le acque potabili, sono state analizzate per verificare la presenza di circa 80 sostanze.

Leggi tutto...

bombole ossigenoUna comunicazione del 20 giugno 2017 dell'Agenzia italiana del farmaco ha disposto un'ulteriore proroga del termine che vieta alle aziende di gas medicinali di riempire bombole di proprietà di terzi, in modo da evitare carenze di gas medicinali. Il termine ultimo per adeguarsi al divieto scadrà domani, 31 gennaio. Lo ha ricordato Federfarma in una circolare inviata ieri a tutti gli associati. Inoltre, la Federazione sottolinea che termine riguarda il riempimento e non l'utilizzo. Pertanto le bombole in questione che risultino ancora piene al 1° febbraio 2018 potranno essere consegnate agli assistiti oltre tale data e utilizzate fino al completo esaurimento del gas medicinale in esso contenuto.

Leggi tutto...

ema La nuova sede dell'Ema ad Amsterdam non sarà pronta prima della fine del 2019 e la soluzione provvisoria "non è ottimale", perché offrirà solo "la metà dello spazio" rispetto agli uffici londinesi. È quanto ha riferito il direttore dell'Agenzia, Guido Rasi, nel corso di una conferenza stampa con le autorità olandesi. "Questo doppio trasferimento ci costringerà a investire più risorse, e prolungherà il 'piano di continuità', ovvero impiegheremo di più per tornare alle operazioni normali - ha spiegato Rasi -. La soluzione temporanea individuata da Amsterdam, inoltre, non è "ottimale" perché "abbiamo solo metà dello spazio rispetto ai locali di Londra".

Leggi tutto...

farmacia dei serviziIl progetto regionale che vede in partnership Farmacieunite e la Regione Veneto ha finalmente lasciato i blocchi di partenza. I pazienti più fragili e con patologie croniche potranno ora contare anche sull'aiuto delle farmacie venete. Un'attività che rappresenta il primo significativo riconoscimento della "Farmacia dei Servizi" come elemento su cui il Servizio Sanitario Regionale può fare affidamento nella gestione delle patologie croniche sul territorio.

Leggi tutto...

Sottocategorie

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


unisalento         avis