Il Senato, nella seduta di giovedì 13 luglio, ha ripreso l'esame del Ddl n. 2856 recante disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale. Nel corso della seduta è stato bocciato dalla Commissione Bilancio, per problemi di copertura, l'emendamento che dà la possibilità ai medici di somministrare i vaccini obbligatori anche nelle farmacie.

©Redazione 

Letto 7860 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Articoli correlati (da tag)

  • Mandelli: Risultati raggiunti dimostrano la sinergia con Federfarma

    Secondo il presidente della Fofi, Andrea Mandelli, è necessario lavorare insieme a Federfarma "per affrontare la rivoluzione della sperimentazione della Farmacia dei servizi, in quanto gli ultimi risultati raggiunti hanno dimostrato una sinergia importante tra due realtà che hanno capacità diverse di rapportarsi con i farmacisti, ma che hanno entrambe un ruolo importante. Solo così si potrà dimostrare il ruolo fondamentale del farmacista all'interno del sistema salute".

    ©Redazione  

  • D'ambrosio Lettieri: I farmacisti delle parafarmacie meritano un risarcimento

    Il vicepresidente della Fofi Luigi D'Ambrosio Lettieri, nel corso degli Stati Generali della Farmacia di Roma è stato lapalissiano rispetto alla questione parafarmacie: "Quella del 2006 è stata una delle prove di laboratorio peggio riuscita. I giovani farmacisti che hanno aderito a quest'esperienza meriterebbero un risarcimento."

    ©Redazione 

  • Ddl Concorrenza: solo artifici per confondere la gente rispetto al vero obiettivo

    Per una vita hanno censurato i farmacisti considerati i detentori di privilegi feudali. Adesso il teatrino è ben chiaro,si voleva, attraverso questi artifici, confondere la gente rispetto al vero obiettivo, cioè consegnare la farmacia italiana ad un oligopolio che tenta di acquisire il controllo della dispensazione del farmaco.

    ©Redazione 

  • EMA. L'Italia non è tagliata fuori



    "Ci sono 19 Paesi in lizza per l'Agenzia europea del farmaco, ma a breve sarà fatta una scrematura. L'Italia ha tutte le carte in regola ma è opportuno fare squadra". Intervista al presidente della FOFI Andrea Mandelli

    ©Redazione

  • Farmaciaestate: il sostegno delle farmacie baresi alle categorie più a rischio

    Partirà il prossimo 1 luglio il progetto "#farmaciaestate", promosso da Federfarma Bari, con il patrocinio dell'Ordine dei farmacisti di Bari e BAT, nell'ambito del piano delle azioni sociali cittadine coordinate dall'assessorato al Welfare. L'iniziativa, come spiega il presidente di Federfarma Bari Vito Michele Domenico Novielli, prevede una serie di attività gratuite dal 1 luglio al 31 agosto, finalizzate a prevenire gli effetti negativi del caldo nei soggetti a rischio grazie all'impegno della rete di farmacie dell'area metropolitana di Bari.

    ©Redazione 

  • Mandelli: Milano carte in regola per ospitare la sede dell'EMA

    "L'Italia e Milano hanno le carte in regola per ospitare la sede dell'EMA. L'agenzia può fare del bene al nostro Paese e alla nostra ricerca, pertanto il Governo deve fare di tutto per mettere in luce le nostre possibilità". Intervista al presidente della FOFI Andrea Mandelli

    ©Redazione

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


unisalento         avis