La percentuale del PIL destinato alla sanità nei prossimi anni rischia di abbassarsi, perché dal punto di vista programmatico il documento di economia e finanza del 2017 pubblicato ad aprile e la successiva nota di settembre hanno fatto perdere alla sanità lo 0,1%. Il sistema sanitario nazionale quest’anno compie quarant’anni, ma è un quarantenne con patologie multiple e quindi, in assenza di un rilancio importante del finanziamento pubblico, nel 2025 il Ssn non sarà più come è nato. Questo, il punto di vista del presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta.

©Redazione  

Letto 1218 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Etichettato sotto

Articoli correlati (da tag)

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


unisalento         avis